Asia · Cina · Viaggi

Visitare l’Esercito di Terracotta, suggerimenti utili alla visita

Non si può decidere di fare un viaggio in Cina senza visitare l’Esercito di Terracotta! Una tappa imperdibile che vi mostrerà uno dei suoi più famosi Beni Patrimonio dell’Unesco.

Esercito di Terracotta: come è divisa la visita

Il sito archeologico dell’Esercito di Terracotta è tutt’ora un cantiere a cielo aperto, dove gli enormi scavi si sono trasformati in una vera e propria istallazione. Le fosse archeologiche, tre per la precisione, sono visibili grazie ad una passerella perimetrale rialzata dalla quale i bambini si potranno affacciare ed ammirare le innumerevoli statue di fronte a loro. La visita dell’Esercito di Terracotta si conclude con la mostra permanente al museo attiguo, dove sono custoditi i resti di carri in bronzo ed altri suppellettili preziosi.

Per quanto concerne il tempo necessario per la visita, calcolate circa sei ore, compresi i spostamenti dal centro di Xi’An al sito e la visita stessa alle fosse.  

visitare esercito terracotta xian

visitare l'esercito di terracotta xian

Cosa aspettarsi dalle fosse?

Le fosse che custodiscono l’Esercito di Terracotta sono tre, ed ognuna ha caratteristiche diverse che la rendono unica.

  • Fossa 1: è la più grande, misura circa 230 x 60 metri. All’interno di questo scavo sono state trovate più di 6000 statue realizzate in terracotta dipinta tra soldati e cavalli. Attualmente quelle realmente esposte sono meno di 2000.
  • Fossa 2: è più piccola, con dimensioni di 96 x 84 metri, ma è più importante dal punto di vista gerarchico. Questo scavo mostra l’assetto militare al tempo del primo Imperatore della Cina. Le sculture sono poche e composte da figure diverse dell’Esercito Imperiale (arcieri, fanti e cavalieri).
  • Fossa 3: è la più piccola (21 x 17 metri) di tutte; contiene solamente 68 statue in terracotta. Anche se il numero è esiguo l’importanza è maggiore essendo tutti ufficiali.

visitare l'esercito di terracotta

visitare esercito terracotta

Come raggiungere l’Esercito di Terracotta dal centro di Xi’An

Per raggiungere l’Esercito di Terracotta, distante circa 40 chilometri da Xi’An potrete scegliere tre diverse soluzioni:

  1. auto con driver privato
  2. taxi
  3. mezzi pubblici

La scelta del mezzo più idoneo è naturalmente dettato dalle vostre esigenze economiche e dal vostro stile di viaggio. Noleggiare un’auto con driver privato è sicuramente è il modo più costoso tra i tre esposti, ma anche il più comodo perché garantisce la serenità di avere un’auto pronta a riportarti in hotel in qualsiasi momento. Molte sono le agenzie turistiche e gli hotel in città che offrono giornalmente questo servizio, il costo oscilla tra i 80 ed i 100 euro. 

Personalmente siamo soliti viaggiare in comodità, a maggior ragione ora che Irene è con noi, ma per risparmiare un pò, questa volta ci siamo mossi con il taxi. Il costo di andata e ritorno (circa 1 ora a tratta) è di 300 yuan (circa 45 euro).

Per risparmiare veramente dovrete recarvi all’Esercito di Terracotta con i bus pubblici. Con appena 7 yuan a tratta il bus turistico 5 (306) che parte della stazione centrale di Xi’An, vi condurrà a destinazione. Calcolate circa 1 ora e mezza per raggiungere il sito archeologico!

Costi dei biglietti per l’Esercito di Terracotta

Per visitare l’Esercito di Terracotta dovrete acquistare in loco un biglietto al costo di 120 yuan (15 euro scarsi) a persona che vi permetterà di accedere alle tre fosse e al museo. I bambini sotto il metro entrano gratuitamente.

Il costo del biglietto non include il prezzo della navetta (5 yuan a persona) che in pochi minuti dalla biglietteria vi condurrà al sito. Noi ce ne siamo accorti solo dopo aver iniziato a camminare lungo il viale d’accesso, ma ve la consigliamo!

Il sito archeologico è aperto tutti i giorni, ma vi consigliamo di visitarlo la mattina presto per evitare la grande affluenza dei gruppi turistici.

visitare l'esercito di terracotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *